Il libro

CAPITOLO 1

In cui si racconta della prima azione di disturbo alla base. Una passeggiata che traccia il sentiero di tutte quelle future.

Con la nascita del Coordinamento Regionale dei Comitati No Muos, un Coordinamento nato spontaneamente dagli individui e dalle realtà che si andavano frequentemente incontrando di persona, si è continuato un percorso, partito dalla volontà e dalla forte presenza del comitato di base di Niscemi, di contrasto reale allo sviluppo del progetto Muos e di monitoraggio dei lavori della base. Si tratta di una lotta nata dal basso, che risponde alle esigenze di un popolo che non si sente rassicurato e protetto da chi lo dovrebbe fare per rappresentanza politica o di mestiere. Semplici cittadini hanno messo a disposizione le loro risorse, sia economiche che “patrimoniali” da terreni, a case, ad oggetti utili all’organizzazione dei campeggi, delle feste, dei pranzi e delle varie attività, per non parlare dei mezzi di locomozione, della benzina, dei soldi in contanti spesi o messi a disposizione degli attivisti in completa fiducia.

DA OGGI “OLTRE LE RETI” DIVENTA UN LIBRO.

Per continuare la lettura ACQUISTA la versione cartacea: